Omar Hassan, 7 Luci, 2019. Mixed media, 164x194 cm
Omar Hassan, More light, 2019. Mixed media, 200x120cm
Omar Hassan, Once Upon a Time, 2019. Mixed media on plaster sculpture, 36x46 cm
Omar Hassan, Portrait, 2019. Mixed media, 200x120cm
Omar Hassan, Breaking Through Black#2, 2018. Mixed media, 160x200 cm
Omar Hassan, Many Numbers, 2018. Mixed media, variabile dimension. Installation view at Villa Reale di Monza
Omar Hassan, Many Numbers, 2018. Mixed media, variabile dimension. Detail
Omar Hassan, Nature's door, 2017. Fotografia, 50x40 cm
Omar Hassan, Once Upon A Time There, 2017. Plaster sculpture, 73x100 cm
Omar Hassan, Dal 1-10-2016 al 1-10-2017, 2017. Mixed media, 200x450 cm
Omar Hassan, Dal 5-05-2015 al 6-06-2016, 2016. Mixed media, 200x415 cm
Oma Hassan, Dal 3-03-2014 al 4-04-2014, 2014. Mixed media, 200x190 cm
Omar Hassan, My Shot, 2013. Spray on wood, 29x22 cm
Previous Next

Omar Hassan

Omar Hassan (Milano, 1987), madre italiana e padre egiziano, cresce in mezzo a due differenti culture e questo fa nascere in lui una profonda curiosità verso il nuovo, il diverso e il mondo esterno.
E’ un artista di ricerca, diplomatosi presso l’Accademia delle Belle Arti di Brera Milano nel corso di Pittura tenuto da Alberto Garutti, grande esponente dell’arte contemporanea italiana.
L’influenza concettuale respirata durante gli studi in Accademia ha lasciato un importante mezzo all’artista per esprimere la sua pittura e la sua scultura, sempre con un pensiero e un significato profondo dietro ad ogni opera.
Ossessionato e incantato dai gesti pittorici di sintesi dei grandi maestri come Fontana, Pollock e Manzoni, anche lui pone alla base della sua sperimentazione semplici gesti contemporanei in grado di racchiudere e raccontare un’intera filosofia, un’intera cultura o un nuovo concetto. E’ così che uno spruzzo spray, il primo vero respiro della bomboletta, ingloba il significante dell’intera cultura Street Art, nasce la serie intitolata “Injections” (tra le opere più celebri, la 256 copertina de La Lettura del Corriere della Sera).
Questi gesti Omar li ha portati anche nei suoi dialoghi tra pittura e scultura, nella Mostra istituzionale alla Chiesetta della Misericordia di Venezia, durante la scorsa Biennale d’Arte. Le sculture si mimetizzavano con i quadri, ma anche con lo spazio, perché l’artista ama lavorare e creare opere ad hoc, mescolandole e seguendo l’essenza originale dello spazio.
“Breaking Throught” è un’altra serie legata alla sintesi del gesto; il pugno si carica di tutte le valenze di una disciplina in un solo segno: “I’m not punching to destroy, I’m creating”. La boxe, la Nobile Arte viene così celebrata in una serie di 121 di grandi tele (cm 180 x 200) tutti pezzi unici: 121 sono il numero di round disputati dall’artista durante la sua breve carriera pugilistica.
Ha voluto evidenziare all’interno della sua ricerca, l’aspetto concettuale di questo sport: “il pugilato è la metafora di vita per eccellenza, ognuno di noi ha le sue croci e deve combattere, se cadiamo a terra bisogna rialzarsi, abbiamo delle pause, in un angolo, ma poi siamo costretti a tornare a combattere, ognuno di noi è il pugile della propria esperienza”.

Tutti i gesti pittorici sono scanditi dal tempo, una costante molto cara ad Hassan che la inserisce in ogni sua opera, soprattutto nell’ultima serie “Time Lines”, presentata alla Villa Reale di Monza, dove le tele rappresentano il reale muro di lavoro nello studio dell’artista, che da anni ricopre le pareti con della tela, come fosse una vera tappezzeria, segnando la data di quando viene montata, bianca e pulita, e la data di quando la toglie segnata dal lavoro svolto: “dal 5/3/2016 al 5/3/2018” titolo dell’opera, due anni di lavoro in studio”. Il desiderio di tracciare il tempo per dare importanza a tutto ciò che sta dietro le cose.

Dopo aver esposto a Tokyo, Londra, New York, Miami, Singapore torna in Italia per allestire due grandi mostre istituzionali la prima confermata a Napoli nel febbraio del 2020 presso Il Palazzo delle Arti con la curatela di Maria Savarese e a Milano da definire.

www.omarhassan.art