Giuseppe Stampone, Stargate, 2015
Giuseppe Stampone, Stargate, 2015
Giuseppe Stampone, No hay medicina que cura lo que no cure la felicidad, 2015
Giuseppe Stampone, Hasta la Victoria Siempre, 2015
Giuseppe Stampone, Casa Particular, 2015
Giuseppe Stampone, Casa Particular, 2015
Giuseppe Stampone, Emigration Made Pavilion 148, Mare finito, 2015
Giuseppe Stampone, Emigration Made Pavilion 148, 2015. Installation view
Giuseppe Stampone, Emigration Made Pavilion 148, Retta Finita, 2015
Giuseppe Stampone, Saluti da L'Aquila cinque anni dopo, 2014
Giuseppe Stampone, Phallic erection.tiff, 2014
Giuseppe Stampone, P&W, 2014. Installation view
Giuseppe Stampone, Made in Italy PPP, 2014
Giuseppe Stampone, Global Education, 2014
Giuseppe Stampone, Architettura Fascista, 2014
Giuseppe Stampone, Saluti da L'Aquila quattro anni dopo, 2014
Giuseppe Stampone, E il cielo è sempre più blu, 2013
Giuseppe Stampone, I have a dream, 2013
Giuseppe Stampone, Arbeit Macht Frei, 2012
Giuseppe Stampone, Pane amore e fantasia, 2011
Giuseppe Stampone, 5+6, 2011
Giuseppe Stampone, Repeat, 2010
Giuseppe Stampone, BANG!, 2010
Giuseppe Stampone, Passepartout Automatico, 2009
Previous Next

Giuseppe Stampone

Giuseppe Stampone è nato a Cluses, Francia, nel 1974.

E' un artista italiano che vive e lavora tra Roma e New York. La sua produzione artistica spazia da installazioni multimediali e video a disegni realizzati con la penna Bic, una tecnica comune in molti dei suoi progetti. E’ il fondatore del Progetto Solstizio (www.solstizio.org) realizzato in collaborazione con l’Unione europea e sviluppato in diversi Paesi del mondo. Stampone collabora con diverse Università, come l’Accademia di Belle Arti di Urbino dove insegna “Tecniche e Tecnologie delle Arti Visive”, l’Università IULM di Milano, l’Università Federico II di Napoli e nel McLuhan Program in Culture and Technology di Toronto. Elabora interventi di ricerca e sperimentazione d’arte e nuovi media con Alberto Abruzzese e Derrick De Kerckhove.

Il lavoro di Stampone è stato esposto ampiamente in tutta Italia e all’estero, in Biennali d’Arte Internazionali e Musei inclusa la 56a Biennale di Venezia (2015); Kochi-Muziris Biennial (2012);11th Havana Biennial (2012); Liverpool Biennial (2010); 14a e 15a Quadriennale di Roma (2004 – 2008); Kunsthalle City Museum a Gwangiu (2010); American Academy a Roma (2008 – 2013 – 2014 – 2015); MAXXI – Museo Nazionale d’Arte del 21° secolo, Roma (2014); Palazzo Reale, Milano (2014); Museo Gamec, Bergamo (2010 – 2011 – 2014) mostra personale “Global Education” curata da Giacinto di Pietrantonio; mostra personale alla Prometeogallery di Ida Pisani, Milano-Lucca (2012); Museo Macro, Roma (2010 – 2011); “Giuseppe Stampone – The Rules of the Game”, mostra pesonale, Prometeogallery di Ida Pisani, Milano-Lucca (2010); Prometeogallery di Ida Pisani, Milano-Lucca (2010). Nel 2013 ha vinto una borsa di studio presso l’Accademia Americana di Roma ed è stato il vincitore della residenza d’artista allo Young Eun Museum of Contemporary Art (YMCA), Gwangju, Korea. Ha vinto il 3° Premio Maretti (Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci, Prato) e la prima edizione del Premio Pacco d’Artista promosso da Poste Italiane.

www.giuseppestampone.com