Regina José Galindo, La Sombra, 2017. Glossy print on dibond, 100 x 150 cm
Regina José Galindo, SOS exhibition , Prometeogallery di Ida Pisani, Milan. Installation view
Regina José Galindo, SOS exhibition, Prometeogallery di Ida Pisani, Milan. Installation view
Regina Jose Galindo, El Objectivo (The Objective), 2017, Prometeogallery di Ida Pisani, Milan.
Regina Josè Galindo, Perra, 2005, Prometeogallery di Ida Pisani, Milan.
Regina José Galindo, Las escucharon gritar y no abrieron la puerta, 2017, Prometeogallery di Ida Pisani, Milan. Installation view
Previous Next

SOS

Regina José Galindo

Inaugurazione 23 gennaio 2018 ore 18.00 24.01.2018 - 31.03.2018 Prometeogallery di Ida Pisani Via G. Ventura, 6, Milano

"SOS" è il titolo della nuova performance di Regina José Galindo che Prometeogallery presenterà il 23 gennaio a Milano. Una performance dedicata alle donne, a coloro che non sono ascoltati e le cui grida rimangono sorde.

Il corpo dell'artista diviene invisibile, un'assenza assordante che diventa alfabeto morse per esprimere un'urgenza, una richiesta d'aiuto e di soccorso incalzante, un messaggio che troppo spesso rimane ingnorato e inascoltato.
Attraverso le sue performance, il corpo dell’artista si manifesta come un corpo collettivo, di espressione e di denuncia della violenza e degli abusi perpetrati sulle donne nel suo paese, il Guatemala, e nel mondo, come in Italia, dove il femminicidio è diventato un fenomeno sempre più radicato nella nostra società.

Ad accompagnare il nuovo lavoro, saranno esposte per la prima volta in Europa le opere realizzate in occasione di Documenta14: "El Objectivo" (The Objective) realizzata a Kassel per lo Stadtmuseum e "La Sombra”  (The Shadow) “La Sombra” presentato al Palais Bellevue.