Giovedì 20 giugno 2019 al PAV Parco Arte Vivente (Torino)

Viene inaugurata la collettiva che con i lavori di Marco Bailone, Gea Casolaro, Michelangelo Consani, Leone Contini, Piero Gilardi, Michele Guido, Ugo La Pietra e Gruppo Wurmkos, propone una riflessione sulla coppia complementare di due obiettivi strategici dei movimenti ecologisti e della loro base sociale.Michelangelo Consani collocherà nel parco del PAV la scultura di un daino come resistenza “naturale” dell’arte